E’ un sabato sera come tanti. Sei stato fuori con la tua famiglia al ristorante.

Stai rientrando in auto verso casa, la tua radio sta trasmettendo la canzone che, in questo periodo, più ti piace. Pensi di essere fortunato, in fondo hai tutto quello che una persona potrebbe desiderare: una famiglia unita, un buon lavoro e una bella casa.

Tua moglie è sul sedile accanto a te, è assopita e i tuoi due figli sono seduti sul sedile posteriore. Anche se sono piccoli li scorgi dallo specchietto retrovisore e nell’osservarli addormentati ti ritrovi a sorridere: sono quello che per te è più prezioso.

E’ tutto magnifico, ma non sai che il peggio sta per arrivare.

Senza preavviso. Come un pugno dritto allo stomaco quando proprio non te lo aspetti.

Quando sei in prossimità di casa prendi il telecomando e apri il cancello elettrico. Parcheggi l’auto, scendi e all’improvviso qualcuno ti afferra con violenza. Ti sbatte contro la tua auto e in quell’istante arrivano delle altre persone, coperte in viso, pistole e fucili in pugno.

Dall’accento non sono della tua zona, ma si fanno comprendere.

Ti ordinano di disinserire l’allarme di casa, ti dicono che nessuno si farà male se farai quello che ti diranno, vogliono ripulirti casa di soldi e preziosi.

Nel frattempo i rumori hanno svegliato dal torpore tua moglie che è stata prontamente immobilizzata da uno dei malviventi.

In un istante ti passa davanti tutta la tua vita, le persone a te più care e ti accorgi di avere paura. Tanta, come forse non era mai capitato. Fosse solo per te, magari proveresti a reagire ma la tua famiglia è lì con te e non puoi correre questo pericolo.

allarme-di-casa-ti-può salvare-la-vita-Walker-Texas-RangerCon il pensiero vorresti essere Chuck Norris e come Walker Texas Ranger vorresti metterli ko in men che non si dica MA, la realtà è ben diversa.

Vorresti ribellarti, tentenni, ma la pistola puntata alla tempia ti fa tornare mansueto e docile come un cagnolino scodinzolante in attesa della pappa e accetti passivamente le condizioni dei malviventi sperando che tutto si possa risolvere senza troppe conseguenze negative.

Ti dirigi verso la tua casa rassegnato a quel sabato sera che ha preso una piega così maledettamente nefasta.

Ci sono cose alle quali non si è mai preparati. Ci sono delle cose che non pensi mai che possano accadere, come quando le assistenti di volo prima del decollo dimostrano come si utilizzano gli equipaggiamenti di sicurezza da usare in caso di problemi. Certo, ci pensi, sai che potrebbe capitare ma non hai pensato che debba capitare a te, proprio quella volta.

Quando sei davanti alla tastiera per disattivare l’allarme di casa, vorresti farlo scattare ma temi possa essere troppo pericoloso perché la reazione dei malviventi potrebbe essere imprevedibile e catastrofica. Quando sei lì, pronto per digitare il codice, hai un flash, un’illuminazione.
Ricordi le parole del tuo installatore di fiducia quando ti aveva istruito sul funzionamento del tuo impianto d’allarme.

Ti aveva detto che se un giorno ti fossi trovato con una pistola alla tempia, avresti dovuto disattivare l’allarme di casa non con il solito codice ma digitando il numero successivo o precedente al codice che utilizzi abitualmente per disinserire l’impianto d’allarme.

In questo modo l’impianto avrebbe smesso di funzionare MA avrebbe inviato una segnalazione d’allarme alle forze di polizia. Sperando che tutto si concluda per il meglio, incroci mentalmente le dita, ti giochi il tuo jolly e digiti il codice che ti permetterà di uscire da questa drammatica situazione.

Intanto, appena disattivato l’allarme di casa, vieni spintonato dentro: vuole sapere dov’è la cassaforte e dove nascondi i soldi.

Dopo 12 minuti le forze dell’ordine arriveranno e metteranno fine a quell’incubo che hai vissuto per un buon quarto d’ora.

E quando smaltirai il cocktail di emozioni che hai vissuto, ringrazierai quel codice che ti ha permesso di dare l’allarme senza allarmare i malviventi.

L’Allarme di Casa ti ha salvato la vita.

Quando scegli il tuo impianto d’allarme di casa, affidati a persone specializzate che fanno esclusivamente questo di mestiere: sapranno consigliarti la migliore soluzione, quella adatta alle tue esigenze.

Si, perché mica tutte le case sono uguali e ogni contesto necessita di soluzioni su misura: le uniche in grado di garantirti il più alto grado di sicurezza possibile.

Quando installi il tuo Allarme per casa richiedi che abbia delle funzioni antirapina: mi auguro che tu non debba utilizzarle mai, ma se proprio dovesse capitare qualcosa di poco piacevole… hai una carta in più da giocarti!

Scarica la Guida Gratuita per scegliere l'antifurto per casa

Non ci credi?
Allora mettimi alla prova! Leggi cosa posso fare per te e contattami subito.

Non sei ancora convinto?
Dai un’occhiata a cosa dicono di me.

Mi auguro che non ti capiti mai, ma ricorda… è come l’equipaggiamento di emergenza dell’aereo: speri sempre di non doverlo utilizzare ma se un giorno dovesse succedere il peggio, DEVE funzionare e DEVE farlo nel migliore dei modi.

La Sicurezza NON è un Gioco: NON Giocare con la Sicurezza!
A presto!

Daniele Trivellato